Letteraria italiana

Detaljeret søgning

Søgeord:
  • Lagerstatus
  • Type










  • Fag
Nulstil søgning

Antal titler fundet: 119

L'amica americana

Oggero, Margherita
Bog

100 DKK
På lager
Letteraria italiana Italiensk

La professoressa Camilla Baudino ha messo da tempo gli occhi su una villetta. Non se la potrà mai permettere, ma sognare non costa niente. Finché un giorno non scopre che la casa è in vendita. Nemmeno chiedere costa niente, tanto più quando la venditrice è una donna simpatica, intelligente, una con cui ci si capisce al volo: Dora Vernetti, una vedova che, dopo aver vissuto per anni a Washington, è tornata nella sua Torino. Con Camilla nasce un'amicizia. Profonda, esclusiva. Che dura fino al giorno in cui, d'improvviso, la vita delle due donne subisce un brusco, doloroso, imprevedibile scarto. E siccome la professoressa in questione ha un fiuto particolare per la soluzione degli enigmi, si ritrova ben presto nel cuore di un giallo appassionante, che questa volta la vede coinvolta in prima persona. Come al solito, accorre in aiuto di Camilla il commissario Gaetano: cosa succederà tra una "profia" sconvolta e braccata e un poliziotto che assomiglia sempre più al cavaliere delle favole?

Qualcosa da tenere per sé

Oggero, Margherita
Bog

105 DKK
På lager
Letteraria italiana Italiensk

Le severe architetture di Torino si tingono di colori, le strade brulicano di persone: è l'atmosfera elettrica ed euforica delle Olimpiadi invernali, grazie alle quali anche la prof Camilla Baudino gode di una vacanza fuori programma. Scuole chiuse, marito e figlia in montagna per seguire da vicino le gare, Camilla resta in città. Ma i suoi propositi di riposo vengono sconvolti dall'incontro con Liuba, una ventiduenne dura e al tempo stesso fragile, che lavora in un sexy shop e vive in una comune. È proprio Liuba a chiedere aiuto a Camilla: vorrebbe ritrovare il goffo e lento Quantunque, l'ultimo arrivato nella comune, un ragazzo di cui nessuno sa niente e che è scomparso nel nulla. La ricerca delle due donne s'intreccia presto con l'indagine della polizia sull'assassinio della prostituta Flora, in un contrappunto serrato tra l'inchiesta ufficiale e quella - più discreta e "femminile", ma non meno efficace - della prof, che finirà per trovarsi di fronte a una domanda tanto difficile quanto urgente: la giustizia coincide necessariamente con lo svelamento della verità, di tutta la verità?

Una piccola bestia ferita

Oggero, Margherita
Bog

100 DKK
På lager
Letteraria italiana Italiensk

Karin Levrone è una ragazzina belloccia, viziata e arrogante tanto quanto il fratello Cristian è goffo e impacciato. I due volti dell'adolescenza, che la "profia" investigatrice, l'indimenticabile protagonista de La collega tatuata, conosce così bene. Ma evidentemente dove c'è lei, prima o poi arrivano anche le grane. E adesso la nostra insegnante si trova a indagare proprio sul misterioso rapimento di Karin e sugli eventi, sempre più drammatici, che ne conseguono. Il racconto della Oggero, ricco di verve, mosso, colorito, ironico e a tratti anche divertente, si snoda nel groviglio dei sentimenti e risentimenti, di slanci e di riottosità che costituiscono l'anima dei giovani.���������

Questo è il paese che non amo

Pascale, Antonio
Bog

130 DKK
På lager
Letteraria italiana Italiensk

In questo libro Antonio Pascale fa i conti una volta per tutte con il nostro paese. E scrive un saggio sull'Italia contemporanea a metà tra l'autobiografia sentimentale e l'inchiesta sul campo. Dall'arrivo dei primi senegalesi nella provincia campana alla nascita delle televisioni commerciali, dal caso Di Bella al caso Englaro, dalle passioni giovanili ai dubbi della paternità. "Questo è il paese che non amo" è un dialogo con il lettore, chiamato a mettere in crisi le sue false certezze. A riconoscere il razzismo dietro l'interesse per gli immigrati, il voyeurismo dietro la curiosità per il male, la militanza ottusa dietro le nuove ideologie, il sopruso dietro l'amore.

Il fu Mattia Pascal

Pirandello, Luigi
Bog

50 DKK
På lager
Letteraria italiana Italiensk

Il fu Mattia Pascal, il più famoso dei romanzi pirandelliani, riveste un’importanza fondamentale nella letteratura italiana del Novecento. Grottesco antieroe, Mattia Pascal è uomo senza certezze e senza vocazioni. Creduto morto dopo una fuga da casa, pensa di approfittarne per cambiare vita, ma il desiderio di spezzare le catene delle convenzioni sociali, lo slancio verso la riconquista di un’originaria purezza e autenticità falliscono: perché la vita deve comunque darsi una forma, e la fatica che bisogna affrontare per crearne una nuova è talora così grande che ci costringe a rientrare precipitosamente nella vecchia. La quale, pur con i suoi originari limiti e le sue falsità, rende possibile l’esistenza, allontanando il rischio della disgregazione, impedendoci di essere altro da noi, inchiodandoci a una realtà fittizia, ma inalienabile.
Cop. rigida

Novelle per un anno

Pirandello, Luigi
Bog

105 DKK
På lager
Letture graduate Letteraria italiana Italiensk

Famoso soprattutto per le sue opere teatrali, Pirandello ha scritto anche romanzi e novelle. La produzione di novelle, in particolare, ha accompagnato tutta la sua attività di scrittore. In esse Pirandello ha anticipato spesso temi e personaggi che svilupperà poi più compiutamente nelle opere teatrali e nei romanzi. Le novelle rappresentano, quindi, un’occasione per avvicinare e per far conoscere ai ragazzi questo grande della nostra letteratura, considerato a torto scrittore serioso, ostico e di difficile comprensione. Per agevolare la lettura, il testo è stato corredato da note in calce volutamente molto agili, limitandosi a suggerire sinonimi di termini desueti e di dialettismi non infrequenti in Pirandello. Per l’uso didattico ogni novella è accompagnata da una scheda orientata alla comprensione del testo e alla produzione orale e scritta, anche in chiave interdisciplinare.

Sei personaggi in cerca d'autore

Pirandello, Luigi
Bog

70 DKK
På lager
Letteraria italiana Italiensk

In appendice: l'edizione 1921, le testimonianze, le critiche A cura di Guido Davico Bonino

Il fantasma di San Michele - La nuova indagine di Sambuco e Dell'Oro
Nyhed
Reali, Alessandro
Bog

130 DKK
På lager
Letteraria italiana Italiensk

Tre giovani seminaristi sono testimoni involontari della morte misteriosa dello scultore Gianni Malatesta mentre, di prima mattina, attraversano il sagrato della Basilica di San Michele Maggiore, a Pavia, avvolto nella nebbia. Ingaggiati dalla moglie del Malatesta per far luce sulla vicenda - e sul passato del marito - Sambuco e Dell'Oro dovranno riannodare i fili di una storia popolata da "fantasmi" del passato e del presente, che si radica molti anni addietro - durante la Resistenza, negli anni '70 e ai giorni nostri - tra l'Oltrepò, la Riviera Ligure e Pavia. Relazioni sospette tra loschi personaggi, atmosfere familiari solo in apparenza tranquille e colpi di scena caratterizzano la nuova indagine di Sambuco e Dell'Oro all'ombra della maestosa Basilica di San Michele.

Ritorno a Pavia

Reali, Alessandro
Bog

130 DKK
På lager
Letteraria italiana

Alfio Saligari, Gianni Rubio Fagioli, Arianna Denti... Cosa è rimasto di tutti loro dopo quel maledetto aprile 1981? E di Lorenzo Colli? Dalla baita in Val d'Ayas, dove ora vive in solitudine, ha intrapreso un nuovo percorso di vita nella luce di una rinascita interiore, di una riscoperta spiritualità. Da quel terribile giorno, che ha cambiato le vite di ragazzi che credevano nella lotta armata come unico modo drastico per ripulire la società sporca dal fango della corruzione e dell'ingiustizia, sono passati più di trenta lunghi anni, e hanno lasciato segni indelebili su tutti coloro che hanno partecipato in prima linea a quegli eventi. E quegli eventi hanno marcato, più o meno indirettamente, anche la vita di Sandro Bontempi che oggi, dalla finestra del suo appartamento in Borgo Ticino, a Pavia, guarda, osserva uno scorcio della sua attuale città, ma i pensieri, si sa, fanno brutti scherzi e lo riportano indietro nel tempo, quando Pavia era un'altra città, percorsa da fremiti, paure, tensioni, lotta politica violenta, come lo era l'Italia degli anni '70-'80. Finché un giorno la sua routine quotidiana è incrinata. Un mondo di corrotti e corruttori, di ideali e cieche ideologie si ricompone in un intricato puzzle in cui mancano però alcune tessere. A ritrovarle saranno, come sempre, Sambuco e Dell'Oro, con il loro fiuto e la loro esperienza, così da ordinare ogni elemento del puzzle, tra passato e presente, in una Pavia che si sta preparando ad attendere un altro Natale.

Il settimo manoscritto

Santi, Fabrizio
Bog

110 DKK
Ikke på lager
Letteraria italiana Italiensk

Dalla cassaforte del monastero di San Gregorio al Celio è stato rubato un manoscritto, l’Unicum. Redatto in italiano cinquecentesco, nessuno è mai riuscito a interpretarlo. Eppure non c’è alcun motivo che giustifichi il furto: in giro ne esistono infatti altre copie. Giulio Salviati, scrittore di successo da tempo in crisi d’ispirazione, vive in una piccola mansarda a Trastevere ed è a corto di soldi. Una sera riceve la visita di un personaggio incappucciato, che gli chiede di indagare su quel furto, in cambio di una cospicua somma di denaro: la logica stringente con cui Salviati scrive i suoi thriller – pensa il...
INDBUNDET

La bellezza e l'inferno

Saviano, Roberto
Bog

185 DKK
På lager
Letteraria italiana Italiensk

La bellezza e l'inferno: fra questi poli opposti che richiamano il pensiero di Albert Camus si estende il campo di forze frequentato da Roberto Saviano, il luogo che genera la sua visione della vita, dell'impegno e dell'arte. Introdotti da una prefazione dell'autore, gli scritti raccolti in questo volume tracciano un percorso tanto ricco e vario quanto riconoscibile e coerente. Dal ragazzo che muove i primi già maturi passi nell'ambito della letteratura e della militanza antimafia fino allo scrittore affermato che viene invitato all'Accademia dei Nobel di Stoccolma e abbracciato dai terremotati in Abruzzo, Roberto Saviano resta se stesso. Ci racconta di un campione come Lionel Messi, che ha vinto la sfida più grande, quella contro il suo stesso corpo; di Anna Politkovskaja, uccisa perché non c'era altro modo per tapparle la bocca; dei pugili di Marcianise, per cui il sudore del ring odora di rabbia e di riscatto; di Miriam Makeba, venuta a Castel Volturno per portare il suo saluto a sei fratelli africani caduti per mano camorrista; di Enzo Biagi, che lo intervistò nella sua ultima trasmissione; di Felicia, la madre di Peppino Impastato, che per vent'anni ha dovuto guardare in faccia l'assassino di suo figlio prima di ottenere giustizia; e di tanti altri personaggi incontrati nella vita o tra le pagine dei libri, nelle terre sofferenti e inquinate degli uomini o in quelle libere e vaste della letteratura. Pagina per pagina, Saviano ribadisce la sua fiducia in una parola che sappia scardinare la realtà, opporsi a qualunque forma di potere, farsi testimone della certezza che "la verità, nonostante tutto, esiste".

Il giorno della civetta

Sciascia, leonardo
Bog

90 DKK
Ikke på lager
Letteraria italiana Italiensk

Di questo romanzo breve sulla mafia, apparso per la prima volta nel 1961, ha scritto Leonardo Sciascia: "... ho impiegato addirittura un anno, da un'estate all'altra, per far più corto questo racconto. Ma il risultato cui questo mio lavoro di 'cavare' voleva giungere era rivolto più che a dare misura, essenzialità e ritmo, al racconto, a parare le eventuali e possibili intolleranze di coloro che dalla mia rappresentazione potessero ritenersi, più o meno direttamente, colpiti. Perché in Italia, si sa, non si può scherzare né coi santi né coi fanti: e figuriamoci se, invece che scherzare, si vuole fare sul serio".

Gli sdraiati

Serra, Michele
Bog

130 DKK
På lager
Letteraria italiana Italiensk

Loro ci sono. Loro sono di là. O forse sono altrove. Se li chiami, c'è anche il rischio che rispondano. Ma con che risultato? Loro sono riconoscibilissimi - ma chi li ha visti crescere teme sempre che possano essere stati sostituiti. Inquietanti o inquieti? Loro passano gran parte del tempo in una posizione orizzontale che non è necessariamente quella del sonno. Ma certamente dormono quando gran parte del mondo è sveglia. Loro sono gli adolescenti, anzi i figli adolescenti. Così se li immagina Michele Serra: sdraiati. Gli sdraiati fanno paura, fanno tenerezza, fanno incazzare. Eppure se interrogati a volte sorprendono per intelligenza, buon senso, pertinenza. E allora? Bisogna raccontarli, guardarli, spiarli. Cosa che Michele Serra fa con l'ansia del padre, con lo spirito del moralista, con l'acutezza del comico. Gli sdraiati è un romanzo, un saggio, un'avventura. Ed è anche il "monumento" a una lunga generazione che si è allungata orizzontalmente nel mondo, nella società, e forse da quella posizione sta riuscendo a vedere cose che gli "eretti" non vedono più, non vedono ancora, hanno smesso di vedere.

Il mercante di libri maledetti

Simoni, Marcello
Bog

115 DKK
På lager
Letteraria italiana Italiensk

Un libro misterioso. Un monaco assassinato. Un enigma senza tempo
È il mercoledì delle ceneri dell’anno 1205 quando padre Vivïen de Narbonne è costretto a fuggire, braccato da un manipolo di cavalieri che indossano strane maschere. Il monaco possiede qualcosa di molto prezioso, che non è disposto a cedere ai suoi inseguitori. Sono passati tredici anni da quel terribile giorno, quando Ignazio da Toledo, un mercante di reliquie, riceve da un nobile veneziano l’incarico di mettersi sulle tracce di un libro rarissimo, l’Uter Ventorum. Si dice che contenga antichi precetti della cultura talismanica orientale, e permetta di evocare gli angeli e la loro divina sapienza. Inizia così l’avventuroso viaggio di Ignazio tra Italia, Francia e Spagna, sulle tracce di un manoscritto che qualcuno pare abbia smembrato in quattro parti e accuratamente nascosto. Solo chi è in grado di risolvere complicati enigmi, e di decifrare strani messaggi disseminati nel percorso che conduce al libro, potrà trovarlo e accedere ai suoi segreti. Ma Ignazio non è l’unico a volerlo. Ci sono personaggi loschi e ambigui che intendono entrarne in possesso, anche con l’inganno e con la forza. Chi riuscirà per primo a scoprire dove si trova? E cosa saranno pronti a rischiare, tutti coloro che lo inseguono, per svelare per primi i suoi arcani misteri?
Indbundet

L'abbazia dei cento peccati

Simoni, Marcello
Bog

110 DKK
På lager
Letteraria italiana Italiensk

È l’agosto del 1346, quando il valoroso Maynard de Rocheblanche, sopravvissuto a una disfatta militare, entra in possesso di una pergamena con un enigma vergato. Quell’oscuro testo fa riferimento a una reliquia preziosa, avvolta nel mistero, il Lapis exilii. Sono molti coloro che hanno interesse a impossessarsene, primi fra tutti un ambizioso cardinale di Avignone e il principe Karel di Lussemburgo, desideroso di farsi incoronare imperatore. Per non far cadere l’inestimabile documento in mani sbagliate, Maynard sarà costretto a fuggire. Si recherà prima a Reims, presso la sorella Eudeline, badessa del convento di Sainte-Balsamie, poi nell’abbazia di Pomposa. Proprio lì avverrà il fortunato incontro con l’abate Andrea e il giovane pittore Gualtiero de’ Bruni, insieme ai quali proverà a scoprire la verità sulla reliquia. L’unico a conoscerla, tuttavia, è un monaco dall’aspetto deforme, che ha carpito il segreto del Lapis exilii da un luogo irraggiungibile, il monastero di Mont-Fleur…
Torna il maestro del thriller storico italiano, osannato dalla critica e bestseller internazionale.

Lacci

Starnone, Domenico
Bog

130 DKK
Ikke på lager
Letteraria italiana Italiensk

«Se tu te ne sei scordato, egregio signore, te lo ricordo io: sono tua moglie». Si apre cosí la lettera che Vanda scrive al marito che se n'è andato di casa, lasciandola in preda a una tempesta di rabbia impotente e domande che non trovano risposta. Si sono sposati giovani, per desiderio di indipendenza, ma poi attorno a loro il mondo è cambiato. Perciò adesso lui se ne sta a Roma, innamorato di una ragazza insieme alla quale tutto gli sembra leggero, e lei a Napoli con i figli, a misurare l'estensione del silenzio. Che cosa siamo disposti a sacrificare, pur di non sentirci in trappola? E che cosa perdiamo, quando scegliamo di tornare sui nostri passi? Perché niente è piú radicale dell'abbandono, ma niente è piú tenace di quei lacci invisibili che legano le persone le une alle altre. E a volte basta un gesto minimo per far riaffiorare quello che abbiamo provato a mettere da parte. Domenico Starnone ci regala una storia emozionante, il racconto magistrale di una fuga, di un ritorno, di tutti i fallimenti, quelli che ci sembrano insuperabili e quelli che ci fanno compagnia per una vita intera.

Scherzetto

Starnone, Domenico
Bog

120 DKK
På lager
Letteraria italiana Italiensk

Immaginatevi un duello. A fronteggiarsi ci sono due maschi, sangue dello stesso sangue. Il piú alto ha superato i settant'anni, è un noto illustratore, vive da molto tempo in assoluta solitudine. Il piú piccolo è una peste di quattro anni che parla come un libro stampato: un nipote visto sí e no due volte, affidato alle cure del nonno per tre giorni interi. Tra quattro mura e un balcone, nell'arco di settantadue ore, si svolge questo racconto affilato, un esemplare «scherzetto» da camera in cui convivono la rabbia di invecchiare e la fiducia nel futuro. Domenico Starnone ci inchioda ancora una volta col sorriso all'egoistica e generosa furia del nostro attaccamento alla vita.

Il filo dell'orizzonte

Tabucchi, Antonio
Bog

80 DKK
Ikke på lager
Letteraria italiana Italiensk

Una città di mare che somiglia a Genova, un oscuro fatto di sangue, un cadavere anonimo, un uomo che istruisce una sua privata inchiesta per svelarne l'identità. Ma il procedimento di Spino, il detective della vicenda, non segue una logica di causa/effetto. Invece delle apparenze visibili egli cerca i significati che queste apparenze contengono e la sua ricerca corre sul filo ambiguo che separa lo spettacolo dallo spettatore. Così la sua inchiesta "impazzisce" e da indagine su una morte slitta sul piano delle segrete ragioni che guidano un'esistenza, trasformandosi in una sorta di caduta libera, vertiginosa e obbligata al tempo stesso: una ricerca senza respiro tesa verso un obiettivo che, come l'orizzonte, sembra spostarsi con chi lo segue. Un indimenticabile romanzo-enigma che sotto l'apparenza del 'giallo' nasconde un'interrogazione sul senso delle cose.

Il gioco del rovescio e altri racconti

Tabucchi, Antonio
Bog

80 DKK
På lager
Letteraria italiana Italiensk

Resoconti di passioni, di stati affettivi, versati nel nulla e dintorni.

L'angelo nero

Tabucchi, Antonio
Bog

85 DKK
På lager
Letteraria italiana Italiensk

Raccolta di racconti il cui filo rosso è il tema del male: una sequenza di presenze malefiche, di fantasmi, di ossessioni che spingono ogni protagonista verso atti malvagi.

Si sta facendo sempre piu tardi

Tabucchi, Antonio
Bog

90 DKK
På lager
Letteraria italiana Italiensk

Un romanzo epistolare, che offre un affresco di passioni umane, dove l'amore e punto centrale e punto di fuga verso le zone piu oscure dell'animo.

Rispondimi

Tamaro, Susanna
Bog

95 DKK
Ikke på lager
Letteraria italiana Italiensk

“Ogni cosa nel mondo ha il suo opposto. Il nord e il sud. L’alto e il basso. Il freddo e il caldo. Il maschio e la femmina. La luce e il buio. Il bene e il male. Ma allora, se davvero è così, perché è possibile dire ‘Ti uccido’ e non è possibile dire ‘Ti restituisco la vita’?”
Tre storie di dolore si intrecciano in un possente canto alla vita e ai suoi misteri. Una piccola orfana che si addestra all’odio, una madre destinata a perdere il figlio per mano della persona con cui l’ha concepito, un marito travolto dal delirio violento della gelosia:
intorno a questi tre personaggi, con la loro esperienza estrema del male, si muove un mondo abitato dalla sopraffazione ma dove ancora riesce a filtrare il chiarore di una luce purificatrice.

Liberi e uguali

Urbinati, Nadia
Bog

160 DKK
På lager
Letteraria italiana Italiensk

La relazione tra libertà ed eguaglianza è il nodo tematico cruciale per intendere il significato dell'individualismo nella democrazia moderna e non confondere il senso di indipendenza personale con l'egoismo e l'indifferenza verso le sorti della società.
La modernità come cultura dell'individualità (e perciò dei diritti) e la modernità come individualismo economico e tecnica del potere: questa dicotomia ha fatto da cornice alla nascita della democrazia a partire dal Sei-Settecento. Ha anche reso complessa la critica all'individualismo, il cui opposto non è solamente una società cetuale e antimoderna.
L'individualismo democratico è l'alternativa piú coerente all'ideologia individualista perché è una cultura politica e morale di rispetto della persona, dei suoi diritti e della sua fondamentale eguaglianza. Il suo opposto non è soltanto un mondo strutturato per gerarchie, ma anche un modo di concepire la società moderna come dominio del privato. L'individualismo non denota la fine della politica, ma invece un modo di concepire la sfera pubblica come la sede dove si creano diritti, regole e istituzioni per riuscire a condividere i beni comuni e apprendere a rispettarsi quando interessi e idee divergono, senza cercare né la fuga dalla politica né la sua subordinazione ai voleri e alle passioni del privato.

La vita accanto

Veladiano, Mariapia
Bog

170 DKK
På lager
Letteraria italiana Italiensk

Secondo classificato Premio Strega 2011. Rebecca è nata irreparabilmente brutta. Sua madre l'ha rifiutata dopo il parto, suo padre è un inetto. A prendersi cura di lei, la zia Erminia, il cui affetto però nasconde qualcosa di terribile, e la tata Maddalena, affettuosa e piangente. Ma Rebecca ha mani bellissime e talento per il piano. Grazie all'anziana signora De Lellis, Rebecca recupera un rapporto con la complessa figura della madre, scoprendo i meccanismi perversi della sua famiglia. E nella musica trova un suo modo singolare di riscatto, una vita forse possibile. La Veladiano racconta senza sconti l'ipocrisia, l'intolleranza, la crudeltà della natura, la prevaricazione degli uomini sulle donne, l'incapacità di accettare e di accettarsi, la potenza delle passioni e del talento.

La storia spezzata

Venturi, Maria
Bog

90 DKK
På lager
Letteraria italiana Italiensk

Chiara e Marco si amano, si sposano, e per un po’ la loro vita sembra quasi perfetta. C’è un solo, grande problema: la mancanza di un figlio. Quando finalmente resta incinta, Chiara è al colmo della felicita, finché un aborto pone fine alla sua speranza di diventare madre. A questo punto si chiude in se stessa e nel suo dolore, e questo atteggiamento, inevitabilmente, la porta alla distruzione di sé e del proprio matrimonio. Respinto e frustrato, Marco inizia una storia con una collega: vanno a vivere insieme, e ben presto nasce una bambina. Ma la nuova unione si rivela infelice, e la famiglia appena creata non resiste alle difficoltà quotidiane. La storia spezzata di Chiara e Marco si ricomporrà in seguito a un susseguirsi di eventi infelici e di colpi di scena: e a riannodare i fili sarà proprio la piccola Sara, la figlia di Marco.

Esco a fare due passi

Volo, Fabio
Bog

100 DKK
Ikke på lager
Letteraria italiana Italiensk

Nico ha ventotto anni, un lavoro da deejay in una radio, un discreto successo con le donne, una vita tutto sommato felice. Ma si sente immaturo, un adolescente intrappolato nel corpo di un adulto. Senza pudori e inibizioni, Fabio Volo ci accompagna in un divertente viaggio dentro l'universo giovanile. Come unica bussola il proprio corpo, il giovane "scrittore in erba" mette a nudo quella parte di noi che in genere teniamo nascosta, con la polvere, sotto il tappeto.

É una vita che ti aspetto

Volo, Fabio
Bog

100 DKK
Ikke på lager
Letteraria italiana Italiensk

Francesco non era felice e poi lo è diventato. Un ragazzo di oggi, con un lavoro stressante, storie di sesso con ragazze diverse, la difficoltà di comunicazione con i genitori, il rito delle canne e il mito dell'amicizia, quella vera. E che un giorno decide finalmente che così non va. E, con una buona dose di coraggio e tanta autoironia, affronta la depressione, l'ipocondria, il torpore esistenziale. Come? Chiedetelo a Francesco. E a Ilaria. Perché in questa storia c'è anche un lieto fine...

Il giorno in più

Volo, Fabio
Bog

140 DKK
Ikke på lager
Letteraria italiana Italiensk

Sveglia, caffè, tram, ufficio, palestra, pizza-cine- letto (magari non da soli)... Giornate sempre uguali, scandite da appuntamenti che, alla fine, si assomigliano tutti, persi nel cielo grigio di una metropoli che non sa più sorridere. È la vita di Giacomo, uno che non si è mai fatto troppe domande, che è andato incontro agli avvenimenti rimanendo sempre in superficie. Un giorno, però, Giacomo incontra sul tram una sconosciuta, e se la ritrova davanti il giorno dopo, e quello dopo ancora. Per mesi. E così, quelle tre fermate lungo il tragitto per andare in ufficio diventano un appuntamento importante della giornata. O meglio, diventano "l'appuntamento". Ma la sconosciuta ha un destino che la porterà lontano, in un'altra città. E Giacomo? Lui per la prima volta nella vita decide di non rimanere in superficie, di prendersi anche il rischio di diventare ridicolo, e parte all'inseguimento di un sogno. È l'inizio di un gioco, incredibile e coinvolgente, che improvvisamente sarà interrotto, e che porterà i due fino a un punto di non ritorno, per scoprire se vale la pena, nella vita, di giocare fino in fondo. L'amore, l'amicizia, il viaggio, i dubbi, le scelte, più una dose di gioco e sana incoscienza: questo romanzo ha gli ingredienti e il gusto delle pagine più riuscite di Fabio Volo. La prova esaltante di un talento narrativo che ha raggiunto la maturità senza perdere un briciolo di freschezza.

Le prime luci del mattino

Volo, Fabio
Bog

125 DKK
Ikke på lager
Letteraria italiana Italiensk

Elena non è soddisfatta della sua vita. Il suo matrimonio si trascina stancamente, senza passione né curiosità. Suo marito è diventato ormai come un fratello: "Non viviamo insieme, insieme ammazziamo il tempo. Abbiamo stupidamente pensato che due infelicità unite potessero dar vita a una felicità". Ha sempre deciso in anticipo come doveva essere la sua vita: la scuola da fare, l'università, l'uomo da sposare... perfino il colore del divano. E diventata moglie prima di diventare donna. Finché un giorno sente che qualcosa inizia a scricchiolare. La passione e il desiderio si affacciano nella sua quotidianità, costringendola a mettersi in discussione. Elena si rende conto che un altro modo di vivere è possibile. Forse lei si merita di più, forse anche lei si merita la felicità. Basta solo trovare il coraggio di provare, di buttarsi, magari di sbagliare. "Per anni ho aspettato che la mia vita cambiasse, invece ora so che era lei ad aspettare che cambiassi io". Un libro sincero e intenso, capace di affrontare i sentimenti senza trucchi o giri di parole, e di portarci faccia a faccia con le nostre emozioni più vere.